Tramite i media il miliardario è un incantatore: trasforma gli uomini in pecore come Circe li tramutava in porci (da G.K. Chesterton)

- Scritto da Redazione de Gliscritti: 01 /09 /2018 - 18:35 pm | Permalink
- Tag usati:
- Segnala questo articolo:
These icons link to social bookmarking sites where readers can share and discover new web pages.
  • email
  • Facebook
  • Google
  • Twitter

da G.K. Chesterton, L'utopia degli usurai (non è stato possibile controllare la fonte della citazione, che riteniamo comunque attendibilissima)

La vista di un milionario raramente ci lascia incantati, tuttavia a modo suo il milionario è un incantatore. Come dicono negli sdolcinati articoli che gli dedicano i giornali, è una personalità affascinante. Anche un serpente lo è. Perlomeno è affascinante per i conigli, come lo è il milionario per quella gente con il cervello da coniglio che donne e uomini hanno accettato di diventare. Il milionario getta un incantesimo, come quello che imprigionava principi e principesse nelle sembianze di falchi o cervi. Ha trasformato gli uomini in pecore, così come Circe li tramutava in porci.